Le novità del sistema

Trovati 1054 documenti.

L'ultimo faraone
0 0 0
Libri Moderni

Smith, Wilbur

L'ultimo faraone / romanzo di Wilbur Smith ; traduzione di Sara Caraffini

Milano : Longanesi, 2017

I maestri dell'avventura ; 1

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 32

Abstract: Il faraone Tamose giace ferito a morte. L'antica città di Luxor è circondata. Tutto sembra perduto. Taita, ex schiavo ora generale delle armate di Tamose si prepara per l'ultima, fatale mossa dei nemici, gli hyksos. Ma il tempestivo arrivo di un vecchio alleato, Hurotas, re di Sparta, volge le sorti della battaglia in favore dell'armata egizia costringendo gli invasori a ritirarsi. Tornato vittorioso a Luxor, Taita viene tuttavia accusato di alto tradimento e destinato alla pena capitale. Tamose nel frattempo è morto e una nuova era di intrighi e veleni sorge e si instaura alla corte del nuovo faraone Utteric. Utteric è giovane, crudele, debole e soprattutto pazzo di gelosia per l'influenza e il credito di cui Taita gode presso il fratello minore Ramses. Con la reclusione di Taita, Ramses è costretto a fare una scelta: aiutare Taita nella fuga e tradire il fratello, o rimanere in silenzio e rendersi complice della folle tirannia di Utteric. Per un uomo retto e onesto come Ramses la scelta non è poi così difficile: Taita deve essere liberato, Utteric deve essere fermato e l'Egitto deve essere recuperato. È l'inizio di un'avventura fatta di sangue, gloria e misteri dove l'azione si arricchisce di continui colpi di scena.

La paura
0 0 0
Libri Moderni

Holt, Anne

La paura / Anne Holt ; traduzione di Giovanna Paterniti

Torino : Einaudi, 2017

Einaudi. Stile libero big

  • Copie totali: 4
  • A prestito: 4
  • Prenotazioni: 10

Abstract: Mentre la neve scende su Oslo l'ultima domenica d'Avvento, una serie di omicidi spezza l'incanto del Natale. E catapulta in prima linea due veterani del corpo di polizia, la profiler Johanne Vik e suo marito, il commissario Yngvar Stube. Il primo a essere ritrovato è il cadavere di un giovane rifugiato, ormai irriconoscibile, che galleggia nelle acque gelide della baia. Nessuno si era preso la briga di denunciarne la scomparsa, nessuno si presenta a reclamarne il corpo. Una settimana più tardi, Eva Karin Lysgaard, vescovo di Bergen, viene accoltellata a morte per strada. Eva era una figura pubblica, molto stimata, strano che fosse in giro da sola la vigilia di Natale. Infine un tossicodipendente, trovato morto di overdose in uno scantinato. Una serie di avvenimenti in apparenza scollegati tra loro, ma che pazientemente Johanne e Vik cominciano a mettere in relazione. Da questo romanzo, la serie tv Modus.

Il confine di Giulia
0 0 0
Libri Moderni

Gallini, Giuliano

Il confine di Giulia / Giuliano Gallini

Roma : Nutrimenti, 2017

Greenwich ; 65

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 2

Abstract: Gennaio 1931. Giulia Bassani, giovane poetessa raffinata e tormentata, vive in un hotel di Zurigo come in esilio, lontana da tutti e indifferente a quanto le accade attorno. E in cura dallo psicoanalista Cari Gustav Jung, nella speranza che la psicologia del profondo la aiuti a superare il suo malessere interiore. Tra i frequentatori dello studio di Jung c’è anche un rivoluzionario italiano rifugiato in Svizzera, Ignazio Silone. La sua esistenza è a una svolta: è accusato da Togliatti di tradimento e doppio gioco, vuole abbandonare il lavoro politico e diventare uno scrittore. Ha terminato il suo primo romanzo, Fontamara, ed è in cerca di un editore. Giulia e Ignazio si conoscono in una fredda mattina al parco Platzspitz e per un anno, nel pieno dell’ascesa del nazismo e della crisi della democrazia, si amano. Si amano nonostante un’incolmabile distanza intellettuale e uno sguardo antitetico sul mondo, che li condurrà verso destini divergenti. Con una scrittura accurata e sensibile, Giuliano Galiini si muove tra finzione e verità storica per raccontare, attraverso una vicenda intima, un momento cruciale della storia europea del Novecento, e le vicende e contraddizioni di una delle figure più rappresentative della letteratura italiana di quel periodo.

La nostalgia degli altri
0 0 0
Libri Moderni

Manzon, Federica

La nostalgia degli altri / Federica Manzon

Milano : Feltrinelli, 2017

Narratori

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 2

Abstract: Lizzie è volubile, egoista e piena di fascino, una dittatrice nata, circondata da una fama temeraria fin dall'adolescenza. Adrian è timido, maldestro, incapace di fare una mossa audace, eppure animato da desideri pericolosi. I due si incontrano all'Acquario: una grande industria dell'intrattenimento, un luogo dove si trasformano sentimenti e sogni in mondi digitali. Non si frequentano, ma ogni notte si scrivono. Un guaio per due persone convinte che a raccontare bene una storia la si possa rendere reale. E quanto più i corpi si sottraggono e il contatto virtuale dilaga, tanto più cresce il loro innamoramento. Ma chi è davvero Adrian? Un amante dedito o un tiranno crudele? Una persona in carne e ossa o un fake da social network? E soprattutto, cosa sa Lizzie di lui? Perché non si spaventa quando inizia ad accorgersi che tutto ciò che Adrian ha raccontato di sé manca di coerenza? Sullo sfondo, una Milano vivida nei suoi tic, le terrazze, gli arrampicatori, l'alcol e le droghe, le notti, e per contro una Trieste selvaggia e poetica da cui si può solo andare via. Milano è ambizione, Trieste è sentimento. Adrian e Lizzie diventano, pagina dopo pagina, personaggi da cui non vorremmo separarci mai. Immersi fino all'osso e malgrado se stessi nella storia del loro amore, nello struggimento per tutto quello che non potrà mai essere, nella nostalgia per un tempo magnifico che è da subito perduto e per sempre rimpianto. Federica Manzon costruisce un racconto limpido e coinvolgente sull'identità e la necessità di nasconderla, sul nostro presente dove la verità sta sempre dietro uno schermo e l'autenticità appare una questione fuori moda, ma anche sulle nostre infanzie e i giochi dimenticati, sulle regole dell'attrazione. Un romanzo che sente con rarissima precisione la contemporaneità, ma che è prima di tutto una storia sulla fatica di capirsi quando ci si ama, o quando l'amore è solo una storia ben raccontata.

Le difficoltà di apprendimento a scuola
0 0 0
Libri Moderni

Cornoldi, Cesare

Le difficoltà di apprendimento a scuola / Cesare Cornoldi

3. ed. aggiornata

Bologna : Il mulino, 2017

Farsi un'idea ; 36

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 3

Abstract: Il percorso scolastico può trasformarsi in una corsa a ostacoli, soprattutto in presenza di una dislessia, di difficoltà nella scrittura, in matematica o nella comprensione dei testi. Quali sono i disturbi non-verbali dell’apprendimento? Genitori e insegnanti sono spesso incerti e confusi di fronte a questi problemi. Il libro parte da casi esemplificativi e fornisce indicazioni utili per distinguere tra difficoltà generiche e disturbi specifici, e per orientarsi nelle iniziative concrete da intraprendere affinché ogni inciampo non diventi una caduta.

L'amore che mi resta
0 0 0
Libri Moderni

Marzano, Michela

L'amore che mi resta / Michela Marzano

Torino : Einaudi, ©2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 9

Abstract: Daria pensava che l’amore potesse riparare ogni cosa. Poi Giada, sua figlia, si è uccisa. E il mondo è andato in pezzi. Michela Marzano scrive un commovente romanzo sulla maternità. Affondando il bisturi nel dolore assoluto, trova le parole esatte per nominarlo. Ci racconta che siamo nudi, vulnerabili. Eppure, quando smettiamo di chiedergli salvezza, l’amore ci salva. «La scrittura di Michela Marzano, icastica, frammentaria, composta di rapidi flash, solleva in alto la materia stessa del narrare, la sua intima felicità» - Marco Belpoliti, TTL - La Stampa La sera in cui Giada si ammazza, Daria precipita in una sofferenza che nutre con devozione religiosa, perché è tutto ciò che le resta della figlia. Una sofferenza che la letteratura non deve aver paura di affrontare. Per questo siamo disposti a seguire Daria nel suo buio, dove neanche il marito e l’altro figlio riescono ad aiutarla; davanti allo scandalo di una simile perdita, ricominciare a vivere sembra un sacrilegio. Daria si barrica dietro i ricordi: quando non riusciva ad avere bambini e ne voleva uno a ogni costo, quando finalmente ha adottato Giada e il mondo «si è aggiustato», quando credeva di essere una mamma perfetta e che l’amore curasse ogni ferita. Con il calore avvolgente di una melodia, Michela Marzano dà voce a una madre e al suo struggente de profundis. Scavando nella verità delle relazioni umane, parla di tutti noi. Del nostro desiderio di essere accolti e capiti, della paura di essere abbandonati, del nostro ostinato bisogno di amore, perché «senza amore si è morti, prima ancora di morire».

Il cane che osava sognare
0 0 0
Libri Moderni

Hwang, Sŏn-mi

Il cane che osava sognare / Sun-Mi Hwang ; traduzione di Bérénice Capatti

Firenze [etc.] : Bompiani, 2017

AsSaggi di narrativa

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 5

Abstract: Chioma è una cagnolina vivace, la più sveglia della cucciolata e la preferita del suo padrone. Il suo mondo è il cortile di casa, che condivide con i fratelli, la madre e gli umani che si occupano di loro. Una vita all'apparenza semplice, ma che nasconde pericoli inaspettati come una vecchia gatta bizzosa, umani che rubano cuccioli e l'ignoto, affascinante mondo al di fuori del cancello. Con una prosa lieve ma diretta "Il cane che osava sognare" è una fiaba saggia sul rapporto tra cane e uomo e la celebrazione di una vita vissuta con coraggio.

Fino all' ultimo respiro
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Fino all' ultimo respiro / regia di Jean-Luc Godard ; musiche originali di Martial Solal ; fotografia di Raoul Coutard ; sceneggiatura di Jean-Luc Godard ; scritto da François Truffaut

Milano : Eagle pictures [distributore], [2011]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 15/09/2018

Abstract: Michel, un bandito marsigliese, corre verso Parigi alla guida di un'auto rubata. Inseguito dalla polizia per una banale infrazione, uccide un agente ed entra in città. Lì incontra Patricia, una studentessa americana che vuol diventare giornalista. Dopo una breve e tormentata storia d'amore la ragazza denuncia Michel che, colpito alle spalle, cade sulle strisce pedonali di un incrocio. Con questa opera prima, Jean-Luc Godard firma il film-manifesto della Nouvelle Vague.

Il segreto del figlio
0 0 0
Libri Moderni

Recalcati, Massimo

Il segreto del figlio : da Edipo al figlio ritrovato / Massimo Recalcati

Milano : Feltrinelli, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 7

Abstract: Dopo le fondamentali analisi della figura del padre e della madre nella civiltà contemporanea, con questo libro Massimo Recalcati completa un'ideale trilogia concentrando il suo sguardo sulla figura del figlio. Lo splendore di un figlio consiste nel suo segreto, che si sottrae alla retorica dell'empatia e del dialogo oggi conformisticamente dominante. Un figlio è un'esistenza unica, distinta e irriducibile a quella dei suoi genitori. Contro ogni autoritarismo e contro una pedagogia falsamente libertaria che vorrebbe annullare la differenza simbolica tra le generazioni, Recalcati afferma il diritto del figlio a custodire il segreto della sua vita e del suo desiderio. Il confronto tra due figure mitiche di figlio - quella dell'Edipo di Sofocle e quella del figlio ritrovato della parabola lucana, alle quali fanno eco quelle di Isacco e di Amleto - offre una prospettiva particolare attraverso la quale osservare il segreto del figlio. Edipo resta imprigionato in un destino che non gli lascia scampo, dove tutto è già scritto sin dall'inizio: il tentato figlicidio del padre si rovescia nel parricidio e nell'incesto del figlio. Diversamente, il figlio ritrovato di cui Gesù narra la vicenda è colui che sa, pur nell'erranza e nel fallimento, distinguersi dalle sue origini. L'abbraccio del padre, in questo caso, non vuole soffocare o punire il figlio, ma riconoscerlo nella differenza incomprensibile e incondivisibile di una vita diversa

Vaga-bonde
0 0 0
Libri Moderni

Merisi, Marianna

Vaga-bonde : una guida pratica per piccoli esploratori botanici / Marianna Merisi

Milano : Topipittori, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1
Trasformisti, profani e menzogneri
0 0 0
Libri Moderni

Bisignano, Antonio <1950->

Trasformisti, profani e menzogneri : spunti da letture avide e disordinate sulle categorie umane / Antonio Bisignano

Bergamo : Moretti&Vitali, 2017

I libri di QuiLIbri ; 1

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Parafrasando un frammento del «Pedro Páramo» di Juan Rulfo, scrittore culto ispano-americano, al quale per rendergli omaggio attinge l’inarrivabile Gabriel García Márquez nel partorire il celebre incipit di «Cent’anni di solitudine», anche lo scrivente… ha ricordato molti anni dopo del pomeriggio in cui l’autore di questi “spunti da letture avide e disordinate sulle categorie umane” lo ha introdotto davanti al plotone di volumi che incurvano i ripiani della sua zeppa libreria, per fargli conoscere l’angolo segreto in cui custodisce le passioni letterarie. Uno di fianco all’altro i dorsi delle opere, adornati da differenti tipologie di caratteri, alcuni foderati in pelle, altri rivestiti in tela, molti cartonati e in bianca carta patinata, immobili aspettano quotidianamente di essere scelti, afferrati dalle dita, rispolverati. Ma i dorsi, come un cappotto incollato e cucito alla piega delle pagine, impavidi alla corrosione del tempo, sono solo l’avanguardia ostinata, l’anta che tiene insieme l’impalcatura degli scrigni colmi dello scibile umano. Su questo spazio esiguo e verticale i minuscoli titoli stampati sgomitano per farsi notare. Ammiccano al pari di neon fluorescenti con l’intento di sedurre occhi curiosi. Giunti al cospetto della grande muraglia di carta i molteplici sguardi sul mondo e sull’umanità sono a portata di mano, impazienti d’incrociare qualche anima in pena bisognosa di conforto morale e ideale. Ma badate bene, i libri, che siano scritti dalla penna del famoso Gogol o della meno nota Caterina Percoto, sanno essere anche perfidi e cattivi, al punto da vivisezionare l’indole umana e determinarne le più immonde classificazioni. Una vera manna per il bramoso, acuto e guizzante estensore di questo prezioso libriccino, poter rovistare fra i capolavori della letteratura universale con l’intento, scevro da qualsiasi prosopopea e da ambizioni esaustive, di stuzzicare la fantasia, incuriosire e invogliare chi finora non si sia ancora imbattuto in certi scrittori, ma soprattutto in certi libri. Pescando nel pozzo della memoria, con estrema sintesi l’autore sottopone al lettore brevi passaggi di storie il cui comune denominatore è la suddivisione, l’incasellamento dell’uomo in categorie. Una sorta di viaggio, ma anche un invito, alla scoperta dei caratteri e della follia che rendono tragica quanto affascinante la commedia umana.

Domani, chiameranno domani
0 0 0
Libri Moderni

Salonia, Andrea

Domani, chiameranno domani / Andrea Salonia

Milano : Mondadori, 2017

Madeleines

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Augusto C. è esperto dell'acciaio, sa riconoscere "l'odore degli altoforni, il rosso del fuoco, l'arancio caldo del metallo fuso, il crepitio del farsi materia solida e il suono delle sirene d'allarme" dell'acciaieria di cui è direttore, la più grande e importante d'Italia. In fabbrica, i suoi dodicimila dipendenti sanno tutto di lui: quando entra in ufficio, quale macchina guida, se è al cellulare e "se bestemmia il cielo e urla". Eppure adesso non sanno se piange la sera, e di certo non possono immaginare come trascorre le sue giornate senza fine, recluso in casa agli arresti domiciliari, accusato di aver riversato materiali dannosi per gli uomini, gli animali, i terreni e le acque attorno alla fabbrica. In bilico tra speranza e rassegnazione; ogni giorno Augusto attende che gli inquirenti lo chiamino e gli diano l'opportunità di raccontare la sua versione dei fatti, di spiegare le sue ragioni. È un'attesa straziante, la sua, fatta di rituali semplici, di passi lenti e precisi che a piedi nudi calpestano ogni singolo metro quadrato del suo appartamento; è fatta del ricordo del padre e della sua Bianchi colore del cielo, di leggende popolari che riaffiorano da un passato remoto. È un'attesa fatta di sapori, odori, colori e suoni del suo Salento, dei suoi ulivi e del colore intenso, quasi nero, del Primitivo. Con una lingua che ammalia, nella quale riecheggiano i ritmi e i suoni di un mondo arcaico e immortale, Andrea Salonia dà voce alle inquietudini di un uomo che nel confronto con il suo passato, con le sue speranze e con l'incorporeità dell'attesa tenta di scendere a patti con un drammatico presente.

Toulouse-Lautrec
0 0 0
Libri Moderni

Toulouse-Lautrec : la Belle Epoque / [a cura di Stefano Zuffi]

Milano : Skira ; Arthemisia Group, 2016

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 4

Abstract: Manifesti pubblicitari, disegni, litografie, illustrazioni di libri e riviste, raccolte di stampe, diventati emblema di un'epoca e tratti distintivi del grande Henri de Toulouse-Lautrec. L'artista interpreta e illustra la Parigi di fine Ottocento con lo sguardo disincantato di un grande aristocratico dal fisico infelice ma dal talento straordinario. Il volume si dipana fra le luci dei cafés-chantants, i locali notturni, i protagonisti degli spettacoli popolari, il demi-monde delle case chiuse, ma anche gli sviluppi più impegnati e consapevoli della cultura artistica e letteraria dall'impressionismo al simbolismo.

Il ritratto della felicità
0 0 0
Libri Moderni

Radice, Teresa

Il ritratto della felicità / Teresa Radice ; [illustrazioni Stefano Turconi]

Milano : Piemme, 2017

Il battello a vapore. Viola giramondo ; 3

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 2

Abstract: Il Cirque si è imbarcato su un piroscafo diretto in Inghilterra, dove ha in programma una tournée. Passeggiando sul ponte, Viola e Samir fanno amicizia con un nonnetto su una sedia a quattro ruote, capelli bianchissimi e folta barba, e un altro signore, se possibile ancora più vecchio e rugoso, con una chioma che sembra una nuvola. Sono Jules Verne e il fotografo Nadar. E quando il piroscafo, a causa di una tempesta improvvisa, si ritrova alla deriva in balia delle onde, saranno proprio quei due a escogitare insieme a Viola un piano di salvezza... a bordo di una mongolfiera! Età di lettura: da 7 anni.

999 vite
0 0 0
Libri Moderni

Busato, Nadia

999 vite : uniti da un filo di seta / Nadia Busato

s.l. : StreetLib Write, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: “L’incubo era iniziato circa un anno prima, quando Giovanni era partito per lavorare nei boschi…”. L’anima di Lucia si perde tra i fiocchi di neve in quel dannato lontano 29 marzo 1900. Di gene-razione in generazione, si districheranno segreti e nodi familiari in un susseguirsi di tribolazioni. Edith, la protagonista, scoprirà di portare pesi che non le appartengono e che le impediscono di vi-vere liberamente la propria esistenza, sentendosi costantemente minacciata. Nell’ ossessiva ricerca di sé alternerà il lettino dell’analista a terapie di ogni genere, come l’esperienza sciamani-ca in Messico e l’incontro con un guru in India.

L'amore che non è
0 0 0
Libri Moderni

Trevisi, Gianpaolo

L'amore che non è : ci saranno giorni nuovi, di mille colori diversi / Gianpaolo Trevisi ; prefazione di Elvira Vitulli ; postfazione di Antonia De Vita

San Pietro in Cariano : Gabrielli, 2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 5

Abstract: Gianpaolo Trevisi, non nuovo alla scrittura di piccoli grandi racconti contenenti frammenti di vita, affronta la tematica della violenza di genere, narrando esperienze tragiche e a volte fatali, esistenze interrotte o sfregiate e lo ha fatto con la voce e gli occhi delle donne. L'Autore stesso così si esprime: «Ho chiesto in prestito quanto più possibile alla mia fantasia per, poi, mischiarla alla realtà di queste tredici storie di donne, alcune delle quali sentite direttamente dietro la scrivania del mio ufficio della Questura. L'ho fatto perché da uomo, e spesso di fronte al quotidiano, mi vergogno anche di esserlo, volevo quasi chiedere perdono, raccontando una delle tragedie più grandi della nostra storia, fatta di talmente tanti e frequenti episodi da essere, ormai, inascoltati e non considerati. Non bisogna mai smettere, invece, a riguardo, di parlare, gridare, ascoltare e, perché no, scrivere e leggere, sperando che le cose possano davvero cambiare, prima che tutte le donne decidano, tutte insieme, per porre fine a queste morti e a queste ferite, di non sorridere più e allora sì che finirebbe davvero il mondo». «I racconti di Gianpaolo Trevisi sono capaci della leggerezza della poesia ma anche della pesantezza della pietra perché, utilizzando le parole di una delle protago-niste, il nero, spesso, lo si riesce anche a vincere non solo parlando di nero, ma tuffandosi in mille colori diversi» (dalla Prefazione di Elvira Vitulli).

La donna che cancellava i ricordi
0 0 0
Libri Moderni

Freeman, Brian

La donna che cancellava i ricordi / Brian Freeman ; traduzione di Alfredo Colitto

Milano : Piemme, 2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 17

Abstract: Si chiama Frankie Stein. Lavora a San Francisco. Se credi ai miracoli, chiamala, e i brutti ricordi spariranno. Per alcuni è capace di pura magia. Per altri, si diverte un po' troppo a giocare a essere Dio. In ogni caso, che se ne pensi bene o male, la dottoressa Frankie Stein fa parlare di sé a San Francisco: ha sviluppato un controverso metodo di ipnosi in grado di cancellare il ricordo di eventi traumatici, ricostruendoli in modo da "diminuire" il coinvolgimento del soggetto. Non tutti ci credono; tra i più scettici il detective della Omicidi Frost Easton - che spesso si ritrova a dover collaborare con Frankie in tribunale. Frost è un uomo con un passato ingombrante, che ha imparato a sue spese che non esistono i miracoli. E nemmeno le coincidenze. E infatti, quando una serie di donne ritrovate morte in zone diverse della città vengono identificate tutte come ex pazienti della dottoressa Stein, Frost sa che dovrà partire da lei per capire chi si nasconde dietro gli omicidi. Se vogliono fermare il serial killer che sta terrorizzando la città del Golden Gate, Frankie e Frost dovranno così navigare, insieme, le acque burrascose di un'indagine sempre più intricata, imparando ad apprezzarsi a vicenda. Mentre il killer continua a colpire: chi sarà la prossima vittima?

Questo libro fa di tutto
0 0 0
Libri Moderni

Borando, Silvia

Questo libro fa di tutto / [di Silvia Borando]

Reggio Emilia : Minibombo, 2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 3

Abstract: Cosa può mai fare un libro? Aprirsi e chiudersi sicuramente, ma forse anche mordere, volare e abbracciare... Un invito ad esplorare l'oggetto-libro per sperimentarne tutti gli usi, fino a quelli più improbabili e impropri. Età di lettura: da 3 anni

Tre piani
0 0 0
Libri Moderni

Nevo, Eshkol

Tre piani / Eshkol Nevo ; traduzione dall'ebraico di Ofra Bannet e Raffaella Scardi

Vicenza : Pozza, 2017

Bloom ; 116

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 7

Abstract: Al primo piano di un condominio borghese abitano Arnon e Ayelet, due giovani genitori che ogni mattina prima di andare al lavoro lasciano la figlia Ofri agli anziani dirimpettai, Ruth e Herman, che l'accudiscono come se fosse la loro nipotina. Un giorno, però, Herman si ammala di Alzheimer e "rapisce" Ofri per un pomeriggio finché Arnon non li ritrova, ore dopo, distesi l'uno sull'altra, in un frutteto... Al secondo piano Cheni si sente molto sola. Suo marito Assaf è sempre all'estero per lavoro e non si interessa dei due figli piccoli. Normale che quando alla sua porta si presenta il cognato Avitar, chiedendole di ospitarlo per scappare ai creditori e alla malavita, la donna lo accolga a braccia aperte... Dvora, giudice vedova e in pensione del terzo piano, durante le proteste sociali dell'estate del 2011 ha conosciuto Avner. L'uomo le confessa un passato nei servizi segreti e le chiede di accompagnarla in uno strano viaggio nel deserto...

I lavori di primavera
0 0 0
Libri Moderni

I lavori di primavera

Verona : Edizioni L'informatore agrario, 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0