Mauro Pironato

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Musica nera - Leonardo Gori

PESSIMO: minuziosa descrizione di luoghi, spostamenti e fatti per un quadro che soltanto nelle ultime pagine trova spiegazione ma in modo contorto e frettoloso.

Ogni giorno ha il suo male - Antonio Fusco

Buon thriller; peccato per la narrazione talvolta scarna e priva di slanci; censurabili anche gli "occhieggiamenti" maliziosi del commissario, francamente tralasciabili. Qualche errore di sintassi, urticante. Però la storia merita: CONSIGLIATO.

La sentenza della polvere - Alessandro Bongiorni

Un noir molto lungo, troppo: la scelta di inserire delinquenza, politica e pedofilia ha reso il romanzo prolisso in certe parti e troppo conciso in altre, con un finale quasi frettoloso. Il protagonista è, come nel genere, un poliziotto dai metodi non convenzionali ma per certi versi eccessivo.

7-7-2007 - Antonio Manzini

giallo avvincente con il protagonista duro e scorretto ma dalla struggente storia d'amore, il tutto narrato con un linguaggio da borgataro romano: CONSIGLIATO!

Una domenica con il commissario Ricciardi - Maurizio de Giovanni

non è un giallo: è una serie di raccontini che i due protagonisti (il commissario e il suo amico medico) si narrano per passare una domenica insieme; il vero scopo del libro è presentare le fotografie (molto belle!) di una Napoli di inizio 1900, "spiegate" dai mini-racconti: CONSIGLIATO PER LE FOTO, SCONSIGLIATO PER LA LETTURA

Morto a 3/4 - Francesco Balletta

VOTO 5/5 CONSIGLIATO!
E' un giallo ..paradossale, condotto da un carabiniere morto ma non del tutto. Le modalità di indagine, necessariamente diverse rispetto a quanto conosciamo, sono fantasiose e umoristiche senza peraltro togliere nulla alla curiosità della soluzione del caso che, fino all'ultimo, riserva continui cambi di scena. Buona anche la scelta di inserire buona morale e positività.
BRAVO!

Dove sei stanotte - Alessandro Robecchi

Secondo libro con lo stesso protagonista, più lineare e chiaro rispetto al primo; avvincente il giallo e complimenti per la scelta dell'ambientazione in quartieri poco conosciuti che aprono curiosità su vite poco appariscenti: COMPLIMENTI!

Sicilian tragedi - Ottavio Cappellani

per tre quarti di libro non si sa di cosa voglia parlare e talune espressioni in siciliano non aiutano; poi ci sono delle uccisioni che sembrano delle farse .. e il finale a sorpresa: BOCCIATO

Wikinomics : la collaborazione di massa che sta cambiando il mondo / Don Tapscott, Anthony D. Williams

il saggio si riproponeva (nel 2007) di offrire un ventaglio delle nuove opportunità offerte dall'Open Source di internet, ma non scende mai nei particolari.
Leggerlo ora (2012), poi, è davvero obsoleto.
Inoltre ripete gli stessi concetti svariate volte con la scusa di "guardare" all'opportunità da più lati: in realtà non aggiunge mai grandi informazioni, anzi risulta pedante.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate